Nuovo sito

Nuovo sito
VISITATE IL NUOVO SITO E SALA ESPOSITIVA

Confezioni

OGNI 2-4 GIORNI PUBBLICHIAMO DELLE NOVITA' O AGGIORNIAMO ALCUNI POST - TORNATE A VISITARCI
Le soluzioni e gli abbinamenti illustrati negli esempi per la confezione delle bomboniere, dei sacchetti e delle scatoline da noi proposte (nelle immagini dove sono presenti in multipli) sono solamente alcuni esempi a scopo illustrativo di servizi realmente effettuati, al fine di trarre spunto per le lavorazioni, oviamete sostituendo di volta in volta materiali ed accessori le soluzioni diventano innumerevoli avendo come unica limitazione la vostra e la nostra fantasia.
Questo non è un sito di vendita online ma solamente una vetrina espositiva, gli articoli sono disponibili in visione presso il nostro negozio, per informazioni senza impegno su: prezzi, disponibilità degli articoli e tempi di consegna, personalmente presso la nostra sede oppure telefoniche o via E-mail.
Gli articoli da noi proposti (solo una piccola panoramica per categoria del nostro assortimento) vengono allestiti esclusivamente presso la nostra sede da personale qualificato, a garanzia di un prodotto di qualità, utilizzando confetti, tessuti ed accessori di prima scelta in base alla nostra fantasia e cr
eatività o su specifiche indicazioni dei clienti, ottenendo così un prodotto di sicuro successo ad un prezzo particolarmente competitivo.

IL NEGOZIO E' APERTO AL PUBBLICO E A DISPOSIZIONE PER POTER VISIONARE SENZA IMPEGNO GLI ARTICOLI E LE SOLUZIONI PER LA CONFEZIONE: DALLE 09:15 ALLE 12:15 E DALLE 15:30 ALLE 19:15
CHIUSI DOMENICA TUTTO IL GIORNO E LA MATTINA DI LUNEDI

domenica 2 ottobre 2016

Consuetudini, usanze e galateo nelle cerimonie: Laurea - Colore rosso ma non solamente rosso.....






"COLORE ROSSO ..... MA NON SOLAMENTE ROSSO"

I colori delle varie facoltà per la laurea.



La laurea è un traguardo ambitissimo, dai giovani, per crearsi un solido e cospicuo futuro lavorativo e, ultimamente, anche dai meno giovani.
Tanta fatica e tanti giorni passati sui libri e sulla tesi: ma quali sono i colori della laurea e delle varie facoltà?

Il colore della laurea:
il colore della laurea è il rosso per varie ragioni. Primo fra tutti, il rosso ha un valore storico. Infatti, ai tempi dei Romani si era soliti usare la toga (di origine etrusca) come mantello sopra la tunica. Tutti i cittadini romani maschi la indossavano, ma quella delle più alte cariche politiche, dei magistrati e dei poeti era impreziosita da una bordura rossa proprio a voler simboleggiare l’importanza di queste personalità rispetto agli altri.
Un altro motivo per cui si usa il rosso è da legarsi a una tradizione più popolare: effettivamente questo colore è denso di significati positivi, il rosso si mostra come il colore di buon auspicio. Ad esempio nell’arte è il simbolo della fortuna, della forza, del successo e del fuoco. Il rosso è un colore molto potente, è sorgente di energia, stimola le forze del bene ed espelle l’energia negativa.
In realtà non tutti sanno che il colore rosso non è altro che una convenzione e che in realtà ogni facoltà ha un colore diverso e questo colore varia da ateneo ad ateneo. Identificarlo è semplicissimo, è il colore della coccarda che viene posta nella toga.
Questo, anche, per mantenere una certa tradizione che sarebbe un dispiacere se andasse persa.

Questo specchietto riassume i principali colori legati alle diverse Facolta,
fermo restando che non copre l'intera gamma di colori adatta in tutt'Italia.
(Segnaliamo alcune varianti per Bologna, Genova, Macerata, Padova, Roma, Torino)


Lettere e FilosofiaBianco
Teologia Bianco
Magistero Bianco Amaranto (BO)

Giurisprudenza Blu
Ingegneria nero
Architettura nero Arancione (GE)
Medicina e chirurgia Rosso
Farmacia Rosso granata Verde (BO)
Veterinaria Rosso scuro Rosso (BO)
Scienze varie Verde
Matematica Verde
Agraria Verde cupo
Economia e commercio Giallo Grigio (TO_GE)
Psicologia Grigio Bianco(BO) Rosa (PD)
Pedagogia Grigio Bianco Rosa (PD)
Scienze politiche Viola Azzurro (MC) Blu scuro (BO)
Statistica, Bluette Giallo (BO_RM)
Scienze S. ed Attuariali Bluette Giallo (BO_RM)
Scienze della Comunicazione Vinaccia (MC)

Scienze Bancarie Azzurro

Acc. delle Belle Arti Celeste Azzurro carta da zucchero (BO)
Lingue (la facoltà non il corso) R. Bordeaux Bianco (MC) Amaranto (BO)
Sociologia Arancione
I.S.E.F. BICOLORE Rosso calotta bianca






Bologna, Padova, Roma, Torino quattro gloriose Università, fra le più antiche del nostro Paese, che, nel corso dei secoli, hanno dettato legge in fatto di corsi di laurea ma soprattutto dettato legge, nel vero senso della parola, in fatto di regole e codici della cosiddetta "goliardia".
Negli ultimi anni l'università divenuta ormai di massa con l'istituzione di facoltà, corsi di laurea, master a non finire, ha perso quelle tradizioni che la rendevano un corso dì studi unico nel suo genere. Si è, per così dire, adeguata ai nostri tempi ove tutto è raggiungibile, e spesso si sono perse, strada facendo, tradizioni e valori che caratterizza vano i vari modi di vivere in tutti gli aspetti e non ultimo quello della cultura, della scuola e dell'università appunto.
L'università oggi ha, in un certo senso, il profumo della libertà!
I ritmi diversi da quelli di tredici anni di scuola precedente, scelta dei tempi per lo studio, scelta della sessione d'esame, studenti a tempo pieno, studenti lavoratori, altri che all'università sì "parcheggiano" per qualche tempo, poi i gruppi si restringono, molti sì perdono, altri arrivano alla laurea.
Tesi rilegate, discussione della stessa, emozione, comunicazione solenne, stretta di mano è fatta! Tutti Dottori!
Non tutto, però, è perduto e se la goliardia nel corso dei secoli ha perso il meglio di sé, qualcosa rimane: i colori che variano a seconda delle facoltà e che cono tuttora, in tutte le università italiane, un simbolo della facoltà stessa. Inizialmente la facoltà era contraddistinta dal colore della feluca, il tipico copricapo a forma vagamente triangolare, emblema dei goliardi, limitandosi però ai cinque colori delle facoltà più antiche: blu, rosso, verde, bianco, nero.
Il numero dei colori, nel corso degli anni, è aumentato al pari dei corsi di laurea così come, le varie sfumature degli stessi hanno fatto sì che ad ogni facoltà corrisponda un colore che oggi ritroviamo nella rilegatura della tesi che è d'obbligo riproponga il colore della facoltà presso la quale ci si laurea.
Nella tradizione che si cerca di mantenere, sempre a livelli "moderni", il colore riveste la sua importanza e viene oggi collegato al fiore che s'invia in occasione di una laurea o al nastro usato nella composizione floreale per l'occasione. Il rosso è sicuramente un colore predominante, per la festa di laurea poiché si offrono confetti di colore rosso, si confezionano i colori con nastri rossi ma le usanze variano da sede a sede e sono sicuramente più vive nelle università più antiche.
L'ateneo bolognese mantiene ad esempio l'usanza della coroncina di alloro posta sul capo del neo laureato elevato così agli "allori"; tale cerimonia studentesca rimane viva anche in altre università o soltanto in alcune facoltà della stessa. Diviene indispensabile, pertanto, informarsi sui colori delle varie facoltà per saper scegliere l'abbinamento nel colore e nella forma appropriati, piccoli accorgimenti ma di grande effetto e buon gusto!





Fonti e diritti:
lettera43.it  /  laprimavera88.it  /  giftsitter.com

Nessun commento:

Posta un commento

Grafica, immagini, testi, HTML ed elaborati creativi sono protetti dal diritto d'auture e non possono essere scaricati e riprodotti sotto qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo, sia esso elettronico, digitale, meccanico o manuale, senza il nostro consenso scritto. Grazie.
All graphics, designs, text, HTML, pictures and artwork on this blog are copyright protected and may not be reproduced in any form or by electronic, digital or mechanical means without written permission. Thank you .